[:it]Incert-S[:]

[:it]

Una chiusura più sicura

Dati statistici evidenziano la comparsa di aderenze post-chirurgiche anche in presenza di un intervento chirurgico perfettamente eseguito.

La prevenzione e la riduzione di tali aderenze costituisce un capitolo importante della strategia operatoria, in particolare quando sono coinvolti tessuti ad elevato rischio

Incert-S consente ai chirurghi di creare, al momento della chiusura, una barriera riassorbibile, contribuendo a un’adeguata profilassi delle aderenze post-operatorie.

Incert-S è un gel barriera anti-aderenze trasparente e viscoso, costituito da un biomateriale brevettato contenente ialuronato altamente purificato, chimicamente modificato, ad alto peso molecolare.

Incert-S offre:

•Un gel a base di acido ialuronico di elevata purezza ed alto peso molecolare.

Proprietà viscose semi-fluide che consentono di rivestire la dura e la radice del nervo.

Una dimostrata riduzione delle aderenze post-operatorie

Una riduzione nell’incidenza di recidive, in confronto ad altri prodotti, grazie alle proprietà dell’acido ialuronico chimicamente modificato.

Dimostrata sicurezza e tollerabilità

Ottimo rapporto costo/beneficio.

Incert-S consente di prolungare i tempi di riassorbimento ed aumentare la ritenzione nel sito desiderato.

Incert-S riveste le strutture neurali sensibili nel periodo successivo alla chiusura chirurgica.

Incert-S protegge dalla formazione di fibrosi peridurali ed adesioni peridurali che potrebbero altrimenti contribuire al dolore post-operatorio e/o alla disfunzione neurologica durante il periodo di formazione.

Incert®-S è un gel barriera anti-aderenze, biocompatible e bioassorbibile che si integra perfettamente nella strategia operatoria del chirurgo, anche nel caso dell’impiego delle più raffinate ed avanzate tecniche chirurgiche, prevenendo o riducendo la sintomatologia dolorosa e l’insorgenza di deficit funzionali e diminuendo la complessità di un eventuale re-intervento.

 

Indicato in caso di:

Chirurgia dei nervi (nella sindrome del tunnel carpale, nella neuropatia ulnare del gomito, nella sindrome del canale di Guyon, ecc.)

Nella discectomia spinale con laminotomia o laminectomia l’aderenza può far insorgere delle fibrosi negli spazi peridurali o epidurali. Queste aderenze possono causare significativi dolori alla schiena o alle gambe. Molti pazienti con FBSS (Failed Back Surgery Syndrome) hanno una fibrosi epidurale come causa dei loro sintomi. Un’eventuale chirurgia successiva diventerebbe più difficile a causa della presenza di cicatrici fibrose lungo il canale spinale e sulle radici dei nervi.

Chirurgia tendinea (es. chirurgia dei tendini flessori ed estensori della mano, chirurgia del tendine di Achille, ecc.) Le aderenze peritendinee sono una importante complicazione delle ferite tendinee. L’uso di ialuronato esogeno, dopo intervento chirurgico, consente un’efficace azione antiaderenziale, favorendo uno sviluppo ordinato ed organizzato della guaina peritendinea ed il recupero della funzionalità.

Chirurgia degli arti sia a localizzazione superiore (spalla, gomito)  che inferiore (anca, ginocchia) L’impiego di ialuronato di elevata purezza e ad alto peso molecolare permette, attraverso la sua azione antiaderenziale, di ridurre la sintomatologia dolorosa favorendo il ritorno più veloce ad una normale ripresa della mobilità.

Chirurgia ginecologica (isterectomia radicale, linfoadenectomia pelvica, ecc.) L’assunzione, nella strategia operatoria, di misure indirizzate alla prevenzione delle aderenze nella gestione del rischio di complicanze post-operatorie, costituisce un efficace strumento clinico di controllo delle complicanze ed è anche vantaggioso in un’ottica socio-economica (contenimento dei costi).

 

Button

 [:]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *